Artemis Fowl e L’Incidente Artico

ARTEMIS FOWL

E L’INCIDENTE ARTICO

artico.jpg

Questa è la seconda avventura del giovane genio criminale Artemis Fowl, scritta da Eoin Colfer.

La storia prende avvio con il rinvenimento, grazie ad un coraggioso intervento di Spinella Tappo di alcuni carichi di pile in mano alla specie più stupida e aggressiva fra le otto che compongono il Popolo, i Goblin.

Queste sono usate per alimentare delle pericolose armi che dovrebbero servire per una rivolta contro la città di Cantuccio.

La LEP decide così di indagare in merito, sospettando del nemico umano che già una volta ha beffato le forze fatate, ovvero Artemis.

Peccato che questi sia impegnato a cercare di far liberare il padre, prigioniero della mafia Russa…

Da questa situazione nasce un’alleanza fuori dal comune:

La LEP e Artemis stringono un patto per conseguire entrambi gli obbiettivi, ovvero trovare chi rifornisce i Goblin e liberare Fowl senior….peccato che le cose non siano mai così facili….

Una storia affascinante che colpisce nel profondo.

Il mio libro preferito nell’intera saga.

Artemis Fowl e L’Incidente Articoultima modifica: 2009-02-18T18:30:00+01:00da medu115
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Artemis Fowl e L’Incidente Artico

Lascia un commento